I fattori che incidono sul prezzo del Montascale per Disabili

portata massima montascale

È uno dei tarli principali quando ci si appresta ad investire in un mezzo di assistenza alla mobilità come il montascale per disabili. Ci riferiamo naturalmente al prezzo e, in generale, a tutte le voci dei costi contro cui andremo a confrontarci durante tutta la fase del processo d’acquisto.

Difficile individuare e capire con precisione massima quali sono gli elementi che determinano l’aumento o la diminuzione del prezzo di un montascale, ma di sicuro possiamo raccogliere una serie di parametri in base ai quali sarà possibile capire verso che preventivo saremo indirizzati, sempre in base alle nostre esigenze.

Ecco allora che in questo articolo ci concentreremo sulle voci che incidono sul prezzo dei montascale per disabili.

Prezzo di un montascale per disabili: le voci da considerare

Senza dilungarci troppo in dettagli fuori contesto, proporremo di seguito un elenco di voci che incidono sulla variazione di prezzo dei montascale per disabili. In secondo luogo, andremo poi a “snocciolarle” una ad una, di modo che sia chiaro anche per quale motivo tali fattori possono alterare il costo del mezzo. Eccole di seguito:

  • Installazione (in interno o in esterno)
  • Portata del montascale (kg)
  • Dimensioni del montascale 
  • Percorso, rampe e fermate
  • Partenza e arrivo
  • Curve di percorso
  • Certificazioni dell’impianto
  • Tipo di fissaggio
  • Garanzia

Dunque, come avrete avuto modo di vedere non sono pochi gli elementi che possono modificare il prezzo finale di un montascale per disabili. Nel corso della nostra disamina capirete poi che davvero ogni caso è a se stante, per questo motivo il preventivo, previo sopralluogo dell’edificio o dell’immobile, è sempre e comunque la soluzione più indicata per avere una chiara suddivisione dei costi. Per quanto riguarda la nostra analisi, ci limiteremo a illustrarvi quali sono gli elementi chiave ma raramente potremo darvi la certezza di cosa costi di meno e cosa di più.

Partendo per ordine, invece, si può senza dubbio affermare che l’installazione è tra gli aspetti determinanti nella variazione di prezzo di un montascale. Quando parliamo di installazione ci riferiamo anzitutto a dove e come verrà installato il mezzo, ossia se in un ambiente interno o esterno. È questo il primo caso in cui non c’è una differenza di valore tangibile, ma dipende da che tipologia di ambiente interno o esterno ospiterà il montascale per disabili. Uno spazio interno e ben predisposto con facilità di montaggio e installazione richiederà sicuramente un prezzo minore, ma non è detto che all’esterno la soluzione non possa esser ancor più semplice riducendo i costi.

La portata del montascale, insieme alle dimensioni, è invece la voce più immediata e più semplice da interpretare: solitamente montascale che dovranno supportare pesi e carichi maggiori, includendo dunque anche un’estensione delle dimensioni avranno un prezzo maggiorato. Tuttavia, in più articolo abbiamo anche sottolineato come diversi montascale per disabili si distinguano per il comfort ed il design, ragion per cui non sempre più grande è sinonimo di più costoso!

Sul percorso, il numero di rampe e delle fermate c’è un discorso invece molto più profondo. La logica infatti porterebbe a pensare che più rampe di scale c’è da fare – e quindi un percorso maggiore – e più i costi di un montascale per disabili aumenti. A dirla tutta, non sempre è così: le scale sono uno dei tasselli fondamentali dell’installazione del montascale e dunque la loro struttura (a chioccola, dritta, con pendenza o senza) unitamente alle curve (altro punto che abbiamo elencato) può determinare una variazione di prezzo che prescinde dalla lunghezza della scala stessa. Sempre su quest’ottica va considerato che anche lo spazio di partenza e arrivo è un fattore determinante: più facilità di percorso avrà il montascale, più semplice sarà per il disabile utilizzarlo e di conseguenza minori saranno i costi.

Restano invece alcuni nodi legati alla parte più burocratica che tecnica: alcuni montascale, infatti, forniranno un periodo di garanzia più esteso o con coperture maggiori, così come altri offriranno delle certificazioni speciali che ne faranno lievitare il prezzo.

Dunque, sono davvero tanti i fattori che possono incidere sul costo di un montascale per disabili; tuttavia, è bene precisare più di una volta che un prezzo alto non è necessariamente sinonimo di scelta giusta o di prodotto migliore: nell’ambito dell’assistenza alla mobilità abbiamo compreso e ricordato in tantissime occasioni che la scelta giusta è quella che meglio si adatta alle esigenze del disabile oltre che alla struttura presso cui andrà installato il mezzo.

Per questo motivo non siate frettolosi e prendetevi tutto il tempo necessario per scegliere il vostro montascale prima di procedere all’acquisto finale.

2 pensieri su “I fattori che incidono sul prezzo del Montascale per Disabili

  1. Pingback: 4 situazioni utili in cui usare il Montascale per Disabili - Elelift Srl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cosa aspetti?